domenica 26 febbraio | 21:15
pubblicato il 30/lug/2013 15:08

Governo: Grillo, fermare 'piani larghi' Letta o Paese spolpato

Governo: Grillo, fermare 'piani larghi' Letta o Paese spolpato

(ASCA) - Roma, 30 lug - ''Il problema dell'Italia sono i suoi amministratori che la spolpano anno dopo anno. Se non vengono fermati, con i 'piani larghi' di Capitan Findus Letta dell'Italia non rimarranno neppure le ossa''. Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog. ''Letta e' al lavoro - aggiunge il leader M5S -. Si occupa di saldi. Si e' recato in Grecia per vedere di persona come sara' l'Italia nel prossimo futuro. Il 'piano largo' consiste nella cessione del patrimonio dello Stato e della sua partecipazione nelle piu' importanti imprese del Paese: ENI, Enel e Finmeccanica. Una svendita, un 'garage sale' di quello che resta dell'Italia. Il 'piano largo' serve per pagare gli interessi sul debito che continuano, inarrestabili, ad aumentare, e per guadagnare tempo. Per la casta, per il pdl e il pdmenoelle, per le lobby che li sostengono, l'imperativo e' sopravvivere il piu' a lungo possibile, anche a costo dell'impoverimento della Nazione, della distruzione del tessuto produttivo, della cessione di sovranita' nazionale''.

ceg/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech