venerdì 20 gennaio | 19:47
pubblicato il 24/apr/2013 14:52

Governo: Grillo, a Roma si dividono ossa e poltrone Seconda Repubblica

Governo: Grillo, a Roma si dividono ossa e poltrone Seconda Repubblica

(ASCA) - Roma, 24 apr - ''A Roma si stanno dividendo le ossa e le poltrone della Seconda Repubblica. Nel frattempo l'economia non aspetta. Ogni minuto chiude un'impresa. Questo autunno potremmo raggiungere il punto di non ritorno''. Lo scrive sul suo blog il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo. ''Ogni minuto chiude un'impresa. Questo autunno potremmo raggiungere il punto di non ritorno.

Il MoVimento 5 Stelle ha nel suo programma due punti fondamentali: la solidarieta' sociale, attraverso il reddito di cittadinanza, e le misure per le PMI. Il tessuto delle PMI si sta deteriorando come una grande tela di ragno i cui filamenti di seta si rompono uno a uno fino alla sua completa distruzione. Senza questa tela l'Italia e' spacciata. La finanza pubblica si regge grazie ad essa''. Scrive ancora Grillo.

''In questi mesi - si legge ancora - vi sono stati numerosi contatti con piccoli e medi imprenditori e persone del M5S. Ci chiedono di aiutarli a sopravvivere. Molti sono alla canna del gas e ci guardano come se fossimo la loro ultima possibilita' di salvezza. La politica finora seguita dal governo e' stata l'aumento delle tasse su privati, imprese, consumi.

Un'impostazione suicida che sta trasformando il Paese in un deserto e che ha come obiettivo di mantenere inalterati i privilegi, gli sprechi e i costi della politica e di porre al vertice della piramide le banche e la finanza al posto della produzione''.

Il comico ha spiegato di aver ''incontrato insieme a Casaleggio molte imprese e associazioni collegate a ConfAPRI, i cui componenti rappresentano circa un milione di imprenditori, una rete fra imprenditori, manager, professionisti e esperti appartenenti o rappresentanti gruppi, associazioni, imprese e persone.

Confapri condivide la maggior parte dei punti del nostro programma e si e' resa disponibile per supportare le proposte di legge presenti nel nostro programma''. Il leader del Movimento ha spiegato che ''le prime che saranno presentate in Parlamento, di assoluta urgenza per tenere in vita le imprese sono: l'abolizione dell'IRAP. Un'assurda tassa sull'occupazione. Piu' un'impresa assume, piu' si indebita per crescere, piu' e' tassata. L'IRAP va ridotta gradualmente a partire dal 2013, per essere annullata entro il 2014. Con l'IRAP le imprese piu' ricche e senza occupati pagano il 32% circa di tasse, mentre le imprese piu' povere e indebitate, con numerosi lavoratori, pagano fino all'80% di tasse. L'IRAP come riportato in uno studio* dell'Istituto Bruno Leoni puo' essere coperta rapportando i nostri costi della politica a quelli delle Nazioni europee''. Secondo punto indicato da Grillo il ''pagamento dell'IVA solo a incasso avvenuto. L'IVA va pagata allo Stato quando incassata (questo oltre a sospendere l'incremento dell'IVA prevista dal 1* luglio). Il pagamento dell'IVA quando incassata non produrra' differenze di gettito sostanziali, ma uno spostamento del gettito''. Infine ''lo sblocco immediato dei circa 120 miliardi di euro dovuti dallo Stato e dagli Enti alle imprese, anche attraverso l'anticipo e lo sconto in pro-soluto presso la Cassa Depositi e Prestiti o presso le banche (gli interessi saranno a carico dell'Ente debitore e non a carico dell'impresa). La misura include anche che i pagamenti, fra Stato, Enti e privati, non dovranno mai superare i 60 giorni, con l'automatico riconoscimento, in caso di ritardo, di interessi dell'8% piu' tasso BCE o di altri costi documentati causati dal ritardo.

Queste misure - ha concluso Grillo - vanno approvate al piu' presto dal Parlamento dopo la loro presentazione da parte del M5S. Non abbiamo piu' tempo''.

red/int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4