domenica 04 dicembre | 17:50
pubblicato il 13/apr/2013 12:38

Governo: Giovannini, lavoro saggi non inutile. Avviato metodo confronto

Governo: Giovannini, lavoro saggi non inutile. Avviato metodo confronto

(ASCA) - Roma, 11 apr - ''Nel richiamo ad esodati e norme sul lavoro non c'e' stata una 'bocciatura' del ministro Fornero ma l'esigenza di intervenire sul tema esodati e' risultata evidente a tutti. Quanto alla richiesta di allentare i vincoli dei contratti a termine, cio' corrisponde all'esigenza di tener conto di una crisi che ancora c'e' e di una ripresa che sara' lenta''. Lo dichiara in una intervista a ''Repubblica'' Enrico Giovannini, presidente dell'Istat, al termine del lavoro dei saggi spiegando che ''il contratto a tempo indeterminato resta la priorita', ma bisogna considerare l'incertezza nella quale ancora vivono le imprese''. Secondo l'opinione di Giovannini, il lavoro dei saggi voluto dal Presidente Giorgio Napolitano non e' stato inutile: ''Speriamo di aver avviato un metodo del confronto, della riflessione e del monitoraggio continuo. Elementi che spesso nei nostri dibattiti mancano''. red-gar/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari