martedì 17 gennaio | 14:59
pubblicato il 21/ago/2013 17:21

Governo, Giovannini: crisi è ultima cosa che serve - VideoDoc

Dopo primi segnali fiducia e con spread ai minimi

Governo, Giovannini: crisi è ultima cosa che serve - VideoDoc

Rimini, (askanews) - Una interruzione dell'attività di governo, proprio quando ci sono i primi segnali positivi sul fronte economico, non farebbe assolutamente bene. Lo ha sottolineato il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, in una conferenza stampa al Meeting di Comunione e liberazione a Rimini. "Proprio ora che abbiamo davanti quattro mesi fondamentali, se a questo governo venisse impedito di proseguire nella sua attività, quando abbiamo i primi segnali di fiducia e lo spread è sui minimi, interrompere questa attività è l'ultima cosa di cui questo paese ha bisogno".

Gli articoli più letti
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa