domenica 04 dicembre | 07:54
pubblicato il 06/mar/2014 13:55

Governo: Gigli (PI), sconcertante 'no' dimissioni sottosegretari

(ASCA) - Roma, 6 mar 2014 - ''L'intenzione del governo, resa nota dal ministro Boschi, di non ''chiedere dimissioni di ministri o sottosegretari sulla base di un avviso di garanzia, ma eventualmente per ragioni di opportunita' politica' sono sconcertanti. Ferme restando le ragioni di opportunita' politica che hanno portato alle dimissioni del sottosegretario Gentile, giova ricordare che esse avrebbero dovuto a maggior ragione valere per gli altri sottosegretari, i cui problemi con la giustizia, per quanto ancora da definire con sentenza, erano ben noti prima della formazione del governo. Lo ''stil novo toscano' del ministro Boschi si fa ''dolce', almeno per gli indagati, ma per la gente comune sa di stantio''. Lo dichiara in una nota il deputato dei Popolari Per l'Italia Gian Luigi Gigli.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari