giovedì 23 febbraio | 19:39
pubblicato il 19/ago/2013 18:09

Governo: Gibiino (Pdl), attacchi Pd sono grave danno al Paese

Governo: Gibiino (Pdl), attacchi Pd sono grave danno al Paese

(ASCA) - Roma, 19 ago - ''I cittadini faticano a capire cosa spinga il Partito democratico a tanto e tanto grave autolesionismo. Il futuro di un governo fondamentale per il Paese e' infatti legato ad un sottile filo, che il Pd puo' decidere di spezzare, lanciando la propria scure contro il nemico di sempre, Silvio Berlusconi''. Lo dichiara Vincenzo Gibiino, capogruppo del Popolo della Liberta' della commissione Lavori Pubblici, Trasporti, Comunicazioni del Senato.

''Del Popolo della Liberta' oggi, di Forza Italia a breve, il Cavaliere e', e sara', il 'deus ex machina', per questo motivo il nostro sostegno al Governo Letta potra' proseguire se, e solo se, non vi sara' belligeranza gratuita da parte delle forze politiche che insieme a noi hanno dato vita all'esecutivo di larghe intese. Il Pd scelga la via della responsabilita', gli italiani ne riconosceranno il merito'', conclude Gibiino. com-ceg/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech