sabato 03 dicembre | 18:34
pubblicato il 21/feb/2014 20:26

Governo: Giannini, una ''secchiona allegra'' all'Istruzione (SCHEDA)

Governo: Giannini, una ''secchiona allegra'' all'Istruzione (SCHEDA)

(ASCA) - Roma, 21 feb 2014 - Nata a Lucca nel 1960, Stefania Giannini, dopo oltre 20 anni di carriera accademica, approda nel 2013 alla politica, sino a diventare oggi ministro dell'Istruzione, l'Universita' e la Ricerca. ''Una secchiona allegra'', si defini' in un'intervista e sul suo essere dedita allo studio fa fede l'ampio curriculum. A 31 anni per Giannini e' il momento di diventare professore associato di Glottologia e Linguistica, mentre due anni dopo le viene assegnata la cattedra di Fonetica e Fonologia Presso l'Universita' per Stranieri di Perugia . Nel '94, quando e' gia' madre di due figli, aggiunge ai suoi impegni la cattedra di Sociolinguistica, per diventare nel 1999 professore ordinario di Glottologia e Linguistica e titolare della cattedra di Linguistica generale presso l'Universita' di Perugia. Solamente l'anno dopo approda alla direzione del Dipartimento di Scienze del Linguaggio, incarico che riveste sino al 2004, quando viene promossa rettore dell'Universita' per stranieri di Perugia. Negli anni intanto si moltiplicano e susseguono anche incarichi di diversa natura: rappresentante per l'Italia nel Comitato di Selezione del programma Erasmus Mundus presso la Commissione Europea, componente del Tavolo Interministeriale per la cooperazione allo sviluppo presso la Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, membro del Comitato di presidenza della conferenza dei rettori delle universita' italiane e del Comitato di orientamento strategico per le relazioni scientifiche e culturali fra Italia e Francia e infine presidente della Societa' Italia di Glottologia.

Si arriva cosi' allo scorso anno quando l'ex presidente del Consiglio, Mario Monti, la candida per il Senato nella sua lista alle elezioni politiche di febbraio: non solamente viene eletta, ma il novembre successivo viene nominata segretario e coordinatrice di Scelta Civica. In questo anno trascorso da parlamentare, Giannini e' divenuta anche presidente della delegazione parlamentare italiana presso l'Assemblea parlamentare dell'Iniziativa Centro Europea. Oggi l'approdo al ministero di Viale Trastevere, come nuova tappa di un percorso di impegno per la valorizzazione dell'istruzione e dell'insegnamento. sgr/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari