domenica 11 dicembre | 01:51
pubblicato il 08/feb/2014 12:56

Governo: Giannini (Scelta Civica), ora un vero Letta bis

(ASCA) - Torino, 8 feb 2014 - ''Letta si e' svegliato'', dice Stefania Giannini segretario politico nazionale di Scelta Civica a margine dell'iniziativa che il partito ha tenuto questa mattina a Torino. Giannini si riferisce all'incontro del presidente del Consiglio con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano fissato per lunedi' prossimo.

''Poi ci auguriamo un incontro con i partiti per discutere del programma. Non vedo altra soluzione - ha sottolineato Giannini - se non un vero Letta bis che prevede un azzeramento della squadra non perche' gli uomini e le donne di governo debbano essere dei capri espiatori ma perche' il programma va ripensato, anzi pensato comma per comma ed e' evidente quindi che va ripensata l'intera squadra. Magari poi si avra' un 80% di conferme e un 20% di cambiamenti ma il metodo deve essere questo e se non fosse possibile allora - ha detto con una battuta venga ''Renzi one, si metta lui nelle condizioni di fare cio' che il partito dichiara''.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina