lunedì 16 gennaio | 16:29
pubblicato il 22/ago/2015 15:27

Governo, Giachetti a Renzi: "Fai come Tsipras, andiamo al voto"

No da Ginefra (Pd) e Librandi (Sc) al vicepresidente della Camera

Governo, Giachetti a Renzi: "Fai come Tsipras, andiamo al voto"

Roma, 22 ago. (askanews) - "Matteo, fai come Alexis Tsipras: torna al voto". A lanciare il sasso nello stagno del Pd e del centrosinistra è Roberto Giachetti, renziano di ferro, vicepresidente della Camera. In una intervista al Qn Giachetti afferma: "Non si può andare avanti così. L'obiettivo della minoranza Pd è sfasciare tutto e ammazzare politicamente Renzi. Le larghe intese con Alfano le abbiamo già. Se andiamo al voto almeno avremmo dei gruppi parlamentari leali, non come gli smacchiatori del giaguaro. La mediazione si fa con le opposizioni, non con una parte del partito: così è un suicidio". Il vicepresidente della Camera esclude anche il rischio di scissione tra i Dem come in Syriza: "Ad Atene sono più seri di noi. In Italia si preferisce fare opposizione dall'interno del partito perché rende di più. Se escono dal partito Miguel Gotor e Alfredo D'Attorre, due minuti dopo chi si ricorderà di loro?".

La "provocazione" di Giachetti, però, al momento non pare riscuotere grandi successi: "Il Paese e il Pd non hanno bisogno di machismi, di prove muscolari e di ulteriori regolamenti di conti interni al partito di maggioranza relativa - replica il deputato del Pd Dario Ginefra -. In questo momento occorrono 'ambasciatori di Pace' in grado di ricreare uno spirito di comunitá per riportare il Pd ai brillanti risultati delle scorse elezioni Europee figli di una forte leadership, ma anche di un proficuo lavoro di squadra".

Critiche anche dagli alleati di Scelta civica: "Caro Roberto, anticipiamo le riforme, non il voto - afferma Gianfranco Librandi -. La nostra maggioranza di governo sarà giudicata dagli elettori sulla base dei risultati, della spinta all'economia e alla società che imprimeremo nei prossimi mesi e nei prossimi anni. Alla ripresa dei lavori parlamentari diamo un'accelerata alle modernizzazioni economiche e sociali, dal taglio delle tasse alle liberalizzazioni, dalle privatizzazioni ad un tagliando alla riforma del lavoro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow