martedì 24 gennaio | 14:19
pubblicato il 04/mar/2014 10:48

Governo: Gentiloni (Pd), dimissioni Gentile scelta saggia

(ASCA) - Roma, 4 mar 2014 - ''Penso sia stato saggio da parte del sottosegretario Gentile dimettersi, visto quello che era venuto fuori e che continua a venire fuori. Era una situazione difficilmente sostenibile. Forse la sua e' stata una generosita' obbligata''. Lo ha detto Paolo Gentiloni (Pd), intervenendo ad Agora', su Rai3.

''Non c'e' una coincidenza formale tra l'essere indagati e il dimettersi - ha precisato Gentiloni -. A me non scapperebbe mai di dire che siccome ieri Beppe Grillo e' stato condannato non puo' piu' svolgere un ruolo politico, come non mi sognavo di farlo per Marco Pannella. Ci sono casi, invece, in cui politici che non sono indagati non possono svolgere quel ruolo perche' sono coinvolti in vicende troppo pesanti. Quindi non farei osservazioni di tipo formale''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4