martedì 06 dicembre | 04:17
pubblicato il 23/apr/2013 09:23

Governo: Franceschini, si' a Napolitano. Elezioni non risolverebbero

Governo: Franceschini, si' a Napolitano. Elezioni non risolverebbero

(ASCA) - Roma, 23 apr - ''Rispondo si' a Napolitano'' ma ''non e' obbligatorio un governo con dentro ministri del Pd e del Pdl. Napolitano ci ha detto: mi avete chiesto di restare, non per prendere atto che non c'e' niente da fare, ma per affrontare la situazione d'emergenza. Si e' caricato questo peso, senza avere paura, e allo stesso modo noi dobbiamo con coraggio lavorare per far nascere un governo che affronti le emergenze sociali ed economiche e per approvare una nuova legge elettorale''. Ne e' convinto Dario Franceschini, esponente del Pd, intervistato dall'Unita'. Le lezioni, invece, ''con questa legge elettorale non risolverebbero nulla''.

Per l'esponente Democratico, ad ogni modo, ''non c'e' spazio per governissimi. Non ci sono le condizioni per avere nello stesso governo Bersani, Letta, Berlusconi e Alfano. Pd e Pdl - ha sottolineato Franceschini - sono troppo distanti, le ferite troppo profonde, le anomalie troppo evidenti''.

Altro discorso e' ''se ci viene richiesta unita' e di affrontare i problemi piu' urgenti. Di fronte a questo non ci si puo' tirare indietro''. Franceschini ha pero' ribadito che ''Berlusconi e' e restera' nostro avversario''.

Quanto al futuro del Pd, Franceschini e' convinto che ''una spaccatura'' fra i Democratici ''sarebbe soltanto un regalo alla destra''. Incontestabile, poi, ''che Renzi sia una delle figure di punta, forse in questo momento la principale, su cui investire. Ma naturalmente cio' dovrebbe avvenire nell'ambito di un lavoro di squadra. Anche perche', ripeto, la priorita' e' evitare una spaccatura del Pd''.

Infine, su Vendola, Franceschini ha spiegato che questa ''e' la decima volta negli ultimi dieci anni che sento parlare della costruzione del nuovo partito della sinistra''.

brm/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari