domenica 04 dicembre | 05:49
pubblicato il 29/mag/2013 08:56

Governo: Franceschini, bene voto ma ora italiani aspettano fatti

Governo: Franceschini, bene voto ma ora italiani aspettano fatti

(ASCA) - Roma, 29 mag - ''Questo voto per il governo si puo' tradurre in un attestato di fiducia, ma senza cambiali in bianco: gli italiani ci dicono andate avanti, ma vi aspettiamo alla prova dei fatti''. Lo afferma il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini, in un'intervista alla Stampa, secondo il quale il voto alle amministrative va interpretato come ''un voto di attesa: 'aspettiamo che risolviate i nostri problemi', ci dicono gli elettori''.

Sul governo di larghe intese Franceschini non ha dubbi, sono ''solo una fase transitoria'' perche' ''e' chiaro che un governo del genere e una maggioranza cosi' non rientrino dentro un disegno politico per il futuro: sappiamo che saremo avversari alle prossime elezioni, ma dobbiamo affrontare le emergenze sui due piani: quello economico-sociale e facendoci parte attiva in Parlamento di un processo di ammodernamento delle istituzioni''.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari