lunedì 27 febbraio | 11:35
pubblicato il 03/nov/2011 10:54

Governo/ Fini: Berlusconi burattino politico, si faccia da parte

Si gioca anche suo futuro, sarà giudicato comunque per sua scelta

Governo/ Fini: Berlusconi burattino politico, si faccia da parte

Roma, 3 nov. (askanews) - "Silvio Berlusconi ha ora nelle sue mani non solo le sorti del Paese ma anche il suo personale futuro. Io resto convintissimo che negherà l'evidenza, tentando di sopravvivere fino a dicembre per andare a votare il prossimo anno con questa legge. Ma sbaglia se davvero sceglierà la linea del 'muoia Sansone con tutti i filistei' sfidando ancora il Parlamento a sfiduciralo per provare ad andare ancora avanti magari per un voto e dicendo no a un governo di larghe intese per salvare tutti insieme il Paese. Perchè su quella che sarà la sua scelta gli italiani lo giudicheranno comunque". Il Presidente della Camera Gianfranco Fini è tornato a chiedere, in diretta tv ad 'Agorà' su Rai tre, dimissioni spontanee immediate del Presidente del Consiglio. "Credo - ha detto- che tutti gli sarebbero grati se dicesse a suoi deputati e senatori di aver deciso di fare un passo di lato...". "Quello che serve al Paese - ha detto ancora fra l'altro Fini- non può essere certo un 'nuovo governiccchio del ribaltone'. Io mi auguro si formi una maggioranza per salvare quello può ancora salvare". Ma la condizione prima è che a guidarla sia un nuovo Premier affidabile per i mercati e l'Europa. "Berlusconi - ha accusato Fini - e' stato imbattibile quando aveva la capacità di spiazzare e non seguire i riti. Ora però non si è accorto che è diventato il burattino principale del teatrino della politica italiana..." Fini ha detto ancora di "non aver più avuto rapporti diretti" con Berlusconi "nè istituzionali nè personali" con Berlusconi dal giorno della "mia cacciata dal Pdl". "Quelli istituzionali fra Presidente della Camera e Governo - ha speigato- sono tenuti dal dottor Letta". Mentre con il ministro dell'Economia Giulio Tremonti "i rapporti sono stati più facili" anche dopo l'uscita di Fini dal Pdl.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech