domenica 11 dicembre | 12:53
pubblicato il 07/mar/2013 11:04

Governo: Fassina(Pd), no a Pdl o tecnici. Renzi? Basta 'unti da Signore'

Governo: Fassina(Pd), no a Pdl o tecnici. Renzi? Basta 'unti da Signore'

(ASCA) - Roma, 7 mar - ''Non siamo disponibili ad alcun accordo con il Pdl. Se non ci sono le condizioni per fare un governo di cambiamento con il M5S si deve tornare alle elezioni''. Questa la posizione di Stefano Fassina, responsabile economico del Pd, ospite di ''24 Mattino'' su Radio 24. ''Nel pacchetto degli 8 punti - ha aggiunto Fassina - ci sono proposte che il Pdl ha sempre rigettato come la legge sul conflitto di interessi e misure serie anti corruzione.

Berlusconi e' indagato per compravendita di parlamentari, reato gravissimo. Il Pdl con Berlusconi non ha la credibilita' innanzitutto morale per essere interlocutore in una fase di cambiamento''. Fassina guarda invece al movimento di Grillo: ''Il programma di Bersani e' rivolto al Parlamento. Ci sono risposte a domande che il M5S ha intercettato, si confrontino e si assumano le loro responsabilita'. Altrimenti i cittadini valuteranno chi vuole risolvere i problemi e chi vuole solo cavalcare solo la protesta. Pero' non siamo disponibili ad alcun accordo col Pdl, in qualunque forma venga presentato, governo tecnico, del presidente, di larghe intese. Se non ci sono le condizioni per fare un governo di cambiamento e si vuole tentare con un governo che continua con l'agenda Monti, sonoramente bocciata dagli elettori, allora dico che e' meglio si torni alle elezioni''.

Fassina poi ha attaccato duramente l'analisi di Matteo Renzi che oggi in un'intervista al ''Messaggero'' ha detto ''ho perso le primarie ma forse avrei vinto alle urne': ''Non credo sia un'analisi fondata - ha detto Fassina -. Renzi ha perso le primarie con un programma che era sostanzialmente l'agenda Monti. L'agenda Renzi e' stata travolta dal risultato elettorale. E' una leggenda metropolitana che con lui andremmo meglio. Forse potremmo intercettare qualche sparuto elettore piu' attento ai costi della politica, ma sul piano economico e sociale la proposta di Renzi si e' dimostrata nettamente minoritaria. A me piacerebbe parlare di analisi, non di persone. Questa scorciatoia per cui entra in campo un altro ''Unto del Signore'' la trovo povera di prospettive e risultati immediati. Lui e' l'Unto del Signore nella propaganda con cui viene raccontato ma se pensiamo che mettiamo uno giovane bello e brillante e risolviamo i problemi siamo fuori strada''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina