domenica 26 febbraio | 18:39
pubblicato il 27/set/2013 20:20

Governo: Fassina, no voto anticipato, con questa legge avremmo stallo

(ASCA) - Udine, 27 set - ''No al voto anticipato, perche' andando a votare con questa legge elettorale avremmo una situazione di stallo come quella che abbiamo avuto a febbraio''. Cosi' a Udine il viceministro dell'Economia, Stefano Fassina.

''Abbiamo due emergenze da affrontare: la prima e' la legge di stabilita', perche' rischiano di bruciare tutti i sacrifici che abbiamo fatto da novembre a oggi. E dobbiamo essere consapevoli che con questa legge elettorale avremmo una situazione di stallo come quella che abbiamo avuto a febbraio. E quindi - ha concluso l'esponente di Governo - l'altra priorita' e' la riforma della legge elettorale e credo che se il Pdl continua sulla rotta dell'irresponsabilita' vadano fatti tutti i passaggi in parlamento per trovare una soluzione per affrontare queste due emergenze perche' il Paese non ne puo' fare a meno''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech