martedì 24 gennaio | 14:24
pubblicato il 02/ott/2013 12:00

Governo/ Epifani: da domani non si torni ai ricatti

"Non permetteremo a chi ha giocato allo sfascio di riprovarci"

Governo/ Epifani: da domani non si torni ai ricatti

Roma, 2 ott. (askanews) - Deve essere chiaro che da domani non si potrà tornare ai "ricatti" e ai "tira e molla". Lo ha detto il segretario Pd Guglielmo Epifani parlando in aula alla Camera: "Da domani non si può tornare a ieri: no al logoramento, no al tira e molla, no al ricatto e all'instabilità. Basta con la commistione tra la sfera della politica e quella della giustizia. Tiri dritto, presidente del Consiglio, e troverà comunque chi vuole bene all'Italia e agli italiani. Forse è questa la nuova maggioranza di cui ha parlato lei nel discorso. Non possiamo mettere in condizione chi ha giocato allo sfascio di ripetere ancora una volta il gioco che oggi è fallito".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4