giovedì 19 gennaio | 12:58
pubblicato il 23/apr/2013 20:55

Governo: Enrico Letta in pole per guidare esecutivo larghe intese

+++Non del tutto tramentata l'ipotesi di Giuliano Amato.

Fuori dai giochi Matteo Renzi+++. (ASCA) - Roma, 23 apr - A fine giornata, dopo il giro di consultazioni effettuato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e la riunione di Direzione del Pd, circola con maggiore insistenza, negli ambienti parlamentari, il nome di Enrico Letta per la guida del prossimo governo. Il vicesegretario del Pd potrebbe infatti ricevere domani dal Capo dello Stato l'incarico di formare un esecutivo di ''larghe intese''.

Non sono tuttavia del tutto tramontate le chance di Giuliano Amato, che in caso di premiership tornerebbe a palazzo Chigi per la terza volta.

Definitivamente fuori dai giochi sembra essere Matteo Renzi, che oggi, al termine della Direzione del Pd, ha affermato: ''La mia candidatura per Palazzo Chigi non e' stata mai in campo. Ho completa fiducia nel lavoro del presidente della Repubblica''.

gar/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio, Vega si prepara al primo lancio dell'anno con Sentinel-2B
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina