venerdì 09 dicembre | 03:35
pubblicato il 14/feb/2014 11:53

Governo: Di Maio (M5S), dobbiamo ancora decidere se faremo consultazioni

Governo: Di Maio (M5S), dobbiamo ancora decidere se faremo consultazioni

(ASCA) - Roma, 14 feb 2014 - ''Non so neppure se andremo alle consultazioni, dobbiamo decidere'' e lo ''chiariremo in un'assemblea''. Cosi' il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, del M5S, intervenuto a ''24 Mattino'' su Radio 24. Di Maio ha detto che il Movimento dovra' decidere se presentarsi al Quirinale. ''Conoscete benissimo i rapporti che abbiamo con Napolitano - ha spiegato - non crediamo che negli ultimi due anni sia stato vero arbitro e garante della Costituzione. In questo caso i giochi si sono decisi in un'assemblea di partito, il Pd, composta da 130 persone, quando quel partito ha 400 parlamentari. Credo che dovremo riflettere se andare al Quirinale o aspettare la nuova maggioranza in Parlamento, se fanno la cortesia di venirci''.

Di Maio ha precisato poi che il M5S decidera' ''in un'assemblea del gruppo parlamentare'' se andare o no alle consultazioni. ''E' uno strappo istituzionale? Noi vogliamo avere il diritto di prendere queste decisioni, soprattutto per coerenza. Cosa facciamo, prima presentiamo l'impeachment di Napolitano poi andiamo da lui? Ma decideremo''. Il problema per Di Maio ''e' un altro, e' che c'e' stato un governo che non si e' presentato neppure al Parlamento per la sfiducia e ne arriva un altro nemmeno sottoposto al vaglio degli elettori''.

A proposito di un possibile sostegno al governo Renzi, Di Maio ha detto che ''la nostra posizione e' chiara fin dal giorno dopo le elezioni: non ci sono presupposti per fare governi, quello Letta non ha fatto altro che massacrare gli italiani. Quindi abbiamo sempre detto ''andiamo a votare'. Un appoggio a Renzi? In 10 mesi ho capito che di queste persone non ci si puo' fidare minimamente. Gli appoggi pregressi mi mettono solo i brividi. Questo governo avra' in maggioranza Giovanardi che pensa che la pedofilia sia un orientamento sessuale e ha presentato una proposta di legge al Senato.

C'e' Formigoni in questa maggioranza, quello che ha fatto il bello e il cattivo tempo in Lombardia. Cambia solo il fantoccio di turno''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni