sabato 03 dicembre | 11:18
pubblicato il 05/set/2013 17:31

Governo: Di Maio (M5S), Berlusconi assenteista, Pd stacchi la spina

(ASCA) - Roma, 5 set - ''E' desolante che abbiamo passato un'estate intera a parlare di un problema inventato dal diretto interessato: l'agibilita' politica. Noi passiamo il tempo a parlare dell'agibilita' politica di un senatore che in Senato non c'e' mai, ha il 99 per cento di assenze. In questo momento ci annuncia un altro videomessaggio. In tutto questo assistiamo a due passi avanti e uno indietro di Berlusconi che minaccia di far cadere il governo e poi si rimangia la parola perche' probabilmente ha paura delle prossime elezioni. Siamo di fronte ad una situazione disarmante per questo paese''. Lo afferma a Radio 24 Luigi Di Maio, M5S, vicepresidente della Camera, commentando l'attuale situazione politica. Ma allora e' tutto un bluff? ''Credo che Berlusconi sta cercando di capire fino a dove puo' tirare la corda senza spezzarla e rimanere intrappolato dalla situazione. Fa questi giochi che sono esche che lancia al Pd che ci casca sempre.

Ma staccatela voi la spina al Governo e facciamola finita una volta per tutti''. Nel caso il Pd staccasse la spina, M5S sarebbe pronto a fare un Governo di scopo con Pd e Sel? ''Credo che dalle dichiarazioni dei principali leader si dicono tutti pronti per nuove elezioni, se cade il governo, Napolitano potrebbe dare il tempo alle forze politiche per una nuova legge elettorale equa e poi si va votare''.

Qualcuno di voi potrebbe essere pronto a fare il salto? Orellana ha detto ''non so se il mio futuro e' nel movimento cinque stelle...' ''Questo non lo posso sapere, se qualcuno pensa che il m5s non sia piu' il suo posto, che abbia anche mutato il suo mandato elettorale, e' libero di andarsene siamo in un ordinamento in cui non esiste vincolo di mandato.

Si commette un errore di base perche' gran parte del dibattito e' nato perche' alcuni dicevano siamo pronti a fare un Letta bis per una nuova legge elettorale, ma le commissioni sono gia' formate e la legge si puo' fare in Parlamento, dopo di che Napolitano ci manda ad elezioni''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari