martedì 21 febbraio | 11:54
pubblicato il 14/feb/2014 16:35

Governo: Damiano(Pd), temi economici-sociali al centro futuro esecutivo

(ASCA) - Roma, 14 feb 2014 - ''Ci auguriamo che il Governo che verra' abbia al suo centro i temi economici e sociali.

Soltanto dallo sviluppo si potranno ricavare i risultati occupazionali che il Paese si attende''. Lo afferma in una nota il deputato del Pd, Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera. ''In questo senso - prosegue -, diminuire le tasse sull'impresa e sul lavoro e' una priorita' assoluta: e' una scelta che puo' dare competitivita' alle aziende e potere d'acquisto alle retribuzioni. In altre parole, potra' favorire la crescita dell'economia. In secondo luogo, va corretta la 'riforma' Fornero sulle pensioni risolvendo il problema dei cosiddetti esodati e introducendo nel sistema previdenziale un criterio di flessibilita'. Su questi argomenti di merito dobbiamo pretendere una discussione serrata, politica e parlamentare, che ci consenta di avere un programma di Governo in sintonia con la sensibilita' e le emergenze del Paese''.

com-sgr/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia