lunedì 27 febbraio | 19:35
pubblicato il 22/ago/2013 20:15

Governo: Damiano, serve cabina regia su cig, esodati e pensioni

Governo: Damiano, serve cabina regia su cig, esodati e pensioni

(ASCA) - Roma, 22 ago - ''Mentre il Pdl insiste nell'anteporre il destino di Berlusconi a quello del Paese, il governo ha in calendario scadenze importanti. Insistiamo sulla convocazione di una cabina di regia che elenchi tutte le priorita' di medio periodo che l'esecutivo intende affrontare''. Lo dice Cesare Damiano, del Pd, presidente commissione Lavoro della Camera. ''Domani, il Consiglio dei Ministri - prosegue Damiano - parlera' del tema della Pubblica Amministrazione: per noi si tratta di un fatto estremamente positivo perche' e' essenziale risolvere il problema della stabilizzazione dei precari e della assunzione dei vincitori e idonei di concorso. Altrimenti, al 31 dicembre, avremo nuovi disoccupati: una situazione che diventerebbe socialmente insostenibile. Il Premier, Enrico Letta, ha anche annunciato che il Consiglio dei Ministri del 28 agosto affrontera' i temi dell'IMU e dell'IVA. Non abbiamo notizie certe per quanto riguarda due argomenti che noi giudichiamo prioritari e di assoluta emergenza sociale: il rifinanziamento della cassa integrazione in deroga e le correzioni al sistema pensionistico. Non rendersi conto che lo stanziamento di risorse per gli ammortizzatori sociali scongiura il rischio di avere centinaia di migliaia di lavoratori senza reddito nel prossimo autunno, vuol dire ignorare le preoccupazioni del Paese reale. Su questi due temi abbiamo sentito, nei giorni scorsi, che il ministro Giovannini se ne sta occupando. Sarebbe necessaria qualche certezza in piu' di calendario, perche' vorremmo che rimanessero risorse sufficienti per affrontarli: per la cassa integrazione serve entro l'anno un miliardo e mezzo di euro; per le pensioni va risolto il tema dei cosiddetti esodati, dell'introduzione di un criterio di flessibilita' nel sistema previdenziale e del ritorno alla gratuita' delle ricongiunzioni pensionistiche.

In un governo di coalizione vanno tenute in considerazione, equamente, tutte le priorita' dei partiti che lo sostengono'', conclude Damiano.

com-ceg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech