martedì 24 gennaio | 20:48
pubblicato il 10/feb/2014 12:27

Governo: Damiano (Pd), emergenza economica e sociale sia centro svolta

Governo: Damiano (Pd), emergenza economica e sociale sia centro svolta

(ASCA) - Roma, 10 feb 2014 - ''La svolta di Governo deve avere al suo centro i temi dell'emergenza economica e sociale. Chiediamo al Premier Enrico Letta di assumere come priorita' la crescita del Paese, l'unica in grado di dare risposte all'occupazione''. Lo afferma in una nota il deputato del Pd Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera. ''I casi Electrolux, Fiat ed Indesit, - prosegue - ultimi in ordine di tempo, testimoniano la centralita' che assume la politica industriale nel contrastare la delocalizzazione da costi e per far assumere all'Italia un ruolo di punta nella manifattura di qualita'. Diventa centrale un ruolo pubblico di sostegno alla ricerca ed all'innovazione di prodotto e di processo. Accanto a questo, per favorire il mantenimento sul nostro territorio degli insediamenti industriali e per attrarre nuovi investimenti, va svolta una azione energica di diminuzione del cuneo fiscale. Per Damiano ''occorre andare in due direzioni: diminuire la pressione fiscale sull'impresa per aumentare la competitivita'; abbassare quella sulle buste paga per ridare fiato ai consumi e rilanciare l'economia. Il Governo deve anche affrontare i problemi dell'emergenza occupazionale: ad esempio, quello dei lavoratori socialmente utili della scuola che svolgono le attivita' di pulizia e sorveglianza, ai quali scade la copertura finanziaria alla fine di questo mese.

Diventeranno nuovi licenziati o lavoratori con drastiche riduzioni di orario: le risorse finanziarie vanno garantite almeno fino al mese di giugno. Infine, sul tema delle pensioni, vanno operate tre scelte di grande significato sociale: risolvere la questione degli ''esodati'' sostenendo il testo di legge unificato varato unitariamente dalla Commissione Lavoro della Camera; correggere la ''riforma'' Fornero introducendo un criterio di flessibilita' nel sistema pensionistico; aprire il tavolo di confronto con i sindacati dei pensionati sul tema delle indicizzazioni, come proposto da un ordine del giorno del PD approvato alla Camera e condiviso dal Governo''.

com-sgr/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4