venerdì 24 febbraio | 16:20
pubblicato il 28/set/2013 15:34

Governo: D'Alia, chiarimento e' scelta, riforme o vivacchiare

Governo: D'Alia, chiarimento e' scelta, riforme o vivacchiare

(ASCA) - Roma, 28 set - ''Di fronte a un vero e proprio atto di sfiducia verso il governo quali sono state le dimissioni dei parlamentari del Pdl, il presidente Letta ha scelto la strada della coerenza nel rapporto con gli alleati e della chiarezza verso i cittadini, rinviando ogni decisione economica successivamente al chiarimento politico. E' quella la sede per chiedere alle forze politiche se si preferisce un governo forte e duraturo che affronti in maniera seria la riforma fiscale o uno che vivacchi strappandosi di volta in volta le vesti per l'Imu o per l'Iva: da questa riflessione nessuno puo' prendere scorciatoie, a partire da chi oggi tenta in modo surreale di attribuire a Letta responsabilita' sul possibile aumento dell'Iva che invece, visto quanto e' accaduto in questi giorni, dovrebbe sentirsi sulle proprie spalle''. Lo dichiara in una nota il ministro per la Pa e la Semplificazione, Gianpiero D'Alia.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech