giovedì 08 dicembre | 11:41
pubblicato il 24/ago/2013 12:00

Governo/ D'Alema: Una crisi sarebbe un danno al Paese

"Esecutivo di transizione, deve riagganciare la ripresa"

Governo/ D'Alema: Una crisi sarebbe un danno al Paese

Roma, 24 ago. (askanews) - Massimo D'Alema mette in guardia contro la possibile rottura nella maggioranza che sostiene Enrico Letta: "Sarebbe un danno al paese una crisi di governo", ha detto in una intervista al Tg1 delle 20, anticipata alle agenzie. Secondo l'esponente democratico "il governo deve riagganciare la ripresa, promuovere l'occupazione e deve fare le riforme, quelle politiche e quella elettorale". Un governo, ha sottolineato l'ex presidente del Copasir, che "è di transizione, nel senso che la normalità democratica è l'alternanza tra centrosinistra e centrodestra. Un governo in cui noi collaboriamo con Berlusconi è chiaramente un governo transitorio, che ha il compito di fare determinate riforme e poi ricondurci alla normalità della democrazia dell'alternanza. Letta ha legato il suo impegno a questa difficile e importantissima transizione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni