sabato 10 dicembre | 19:31
pubblicato il 03/set/2014 14:38

Governo: Cota, non capiamo dove stia portando politica estera

(ASCA) - Torino 3 sett 2014 - ''Stiamo assistendo a un'azione di politica estera del governo Renzi che non capiamo dove stia portando''. E' quanto sostiene il leader piemontese del Carroccio Roberto Cota, a proposito delle sanzioni Ue nei confronti della Russia che hanno provocato il boicottaggio anche dei prodotti italiani con gravi danni in particolare per la frutta piemontese. ''Qualcuno ha fatto una valutazione sull'interesse nostro a tenere qesto tipo di poitica che e' completamente appiattito rispetto a obiettivi e interessi di altri?'', ha detto Cota a margine della presentazione della prossima festa della Lega a Torino che si terra' sabato e domenica prossima. ''Io non vedo neppure positivamente la nomina della Mogherini come commissario europeo - ha aggiunto Cota - e abbiamo visto che i risultati di questa nomina di facciata sembrano essere quelli di un ulteriore appiattimento su posizioni che realizzano gli interessi degli altri''.

eg/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina