domenica 19 febbraio | 15:49
pubblicato il 14/nov/2011 19:09

Governo/ Consultazioni aperte, Monti chiede politici in squadra

Partiti freddi: esecutivo solo tecnico. Lega diserta incontro

Governo/ Consultazioni aperte, Monti chiede politici in squadra

Roma, 14 nov. (askanews) - Mario Monti vorrebbe dei politici nel suo esecutivo, magari non ministri, ma almeno sottosegretari. Così, per quasi tutto il primo giorno di consultazioni il premier incaricato ha ricevuto molti parlamentari con un taccuino sulla scrivania e un elenco di nomi da inserire nel novero dei sottosegretari, non riuscendo però a vincere le resistenze dei partiti. Sia il Pd che il Pdl, che vedranno Monti domani mattina, sono contrari all'ipotesi di inserire 'onorevoli' nella squadra di governo. Per la capogruppo democratica al Senato, Anna Finocchiaro, il "governo Monti dovrà essere di altissimo profilo, ma tecnico", mentre il Pdl, con il capogruppo alla Camera, Fabrizio Cicchitto, assicura che il suo partito non darà a Monti un "consenso al buio". Il Pdl, è la linea, avrà un atteggiamento costruttivo", ma a condizione che ci si confronti sul programma e sulla struttura del futuro esecutivo. In ogni caso, spiega Maurizio Gasparri, "il Pdl ritiene che non ci debbano essere politici in questo governo". Dalla Lega, invece, chiusura totale: nessuna delegazione del Carroccio ha accettato l'invito a palazzo Giustiniani, mentre Umberto Bossi, che ha sentito Monti al telefono in mattinata, ha ribadito che il Carroccio si impegna a valutare "caso per caso" i singoli provvedimenti e a votarli se congruenti con la propria linea politica. "Noi - ha detto invece il leader dell'Idv, Antonio di Pietro - non ci metteremo di traverso per far nascere il Governo Monti, ma decideremo se votare la fiducia sulla base dei programmi e della squadra". Una cosa però Monti la deve fare: ripristinare la democrazia, consentire la modifica della legge elettorale e consentire, per Di Pietro, di eleggere subito dopo un nuovo Parlamento. Infine, il Terzo Polo, che ha ribadito la propria totale apertura nei confronti del nuovo governo: "Carta bianca a Monti, questo è il Terzo Polo", ha detto Francesco Rutelli uscendo dall'incontro a Palazzo Giustiniani. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia