mercoledì 07 dicembre | 23:31
pubblicato il 27/set/2013 12:54

Governo: Cesa, Italia di nuovo ferma per colpa del Pdl

Governo: Cesa, Italia di nuovo ferma per colpa del Pdl

(ASCA) - Roma, 27 set - ''L'Italia e' di nuovo ferma a causa della situazione politica che si e' creata con la minaccia di dimissioni dei parlamentari Pdl. In sospeso ci sono provvedimenti cruciali per la nostra stessa sopravvivenza, questioni strategiche da affrontare, abbiamo davanti scadenze da rispettare, pena pesanti, irreversibili, effetti negativi sull'economia. Non ci possiamo permettere tutto questo, gli italiani non vogliono la crisi di governo, chiedono stabilita' e responsabilita'. Sono certo dunque che esistano ancora dei margini per trovare una soluzione ed evitare una pericolosissima deriva. Il presidente Napolitano e il premier Letta riusciranno ad individuare la strada anche perche' in questa storia c'e' qualcosa che stona, e cioe' che i valori e i principi del Pdl non sono conciliabili con azioni cosi' sconsiderate e folli''. E' quanto dichiara in una nota il segretario dell'Udc, Lorenzo Cesa. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni