giovedì 08 dicembre | 08:06
pubblicato il 08/set/2014 17:47

Governo: Cesa, fare riforme e poi trattativa con Ue su flessibilita'

(ASCA) - Roma, 8 set 2014 - ''Serve un approccio piu' concreto, facciamo le riforme e presentiamoci a testa alta in Europa. E poi il governo potra' aprire una trattativa con la Commissione per ottenere maggiore flessibilita'''. Lo sostiene il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa intervenuto oggi a Skytg24 Pomeriggio. Secondo Cesa ''il governo e' sulla strada giusta. Dobbiamo andare avanti sul tema della riforma della giustizia, ottenere meno burocrazia e proseguire nella riforma della Pa e infine portare a compimento la riforma del lavoro. Non e' uno scandalo - ha detto ancora Cesa - dare maggiore flessibilita' alle aziende di licenziare e assumere riformando lo Statuto dei lavoratori e superando quindi i veti ideologici sull'art. 18. Se le riforme le facciamo, il Governo potra' presentarsi a testa alta a Bruxelles e ottenere una revisione di alcuni parametri in Europa'', ha concluso Cesa.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni