domenica 19 febbraio | 13:44
pubblicato il 07/feb/2011 09:24

Governo/ Celentano-Grillo: problema non è caduta Berlusconi

Dopo sarebbe comunque caos. Questione vera è caduta economia

Governo/ Celentano-Grillo: problema non è caduta Berlusconi

Roma, 7 feb. (askanews) - Difficile dire se Berlusconi cadrà, ma il problema resta il dopo, e la situazione economica. Pareri a confronto di Adriano Celentano e Beppe Grillo, in un colloquio telefonico pubblicato dal Corriere della Sera. Berlusconi, dice Grillo, "coi fatti dell'ultima ora certo non è messo tanto bene ma se si andasse a votare, conoscendo gli italiani, c'è il rischio che possa essere rieletto". "Il rischio effettivamente c'è - risponde Celentano -. L'unica cosa che temo è che se ciò accadesse credo che lo Stato di confusione in cui ora versa il Paese non si attenuerebbe, anzi...". "E comunque - riprende Grillo -, il problema non è più Berlusconi, cade o non cade, lui ormai rappresenta il passato. Il problema vero è invece la caduta dell'Economia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Pd
D'Alema: Renzi non sia prepotente, questione è nelle sue mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia