sabato 10 dicembre | 18:12
pubblicato il 26/ott/2011 19:37

Governo/ Casini:O uno nuovo in pochissimi giorni oppure elezioni

"Bersani saggio. Siamo in zona Cesarini per qualsiasi soluzione"

Governo/ Casini:O uno nuovo in pochissimi giorni oppure elezioni

Roma, 26 ott. (askanews) - "Siamo in zona Cesarini per qualsiasi soluzione". Così il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini, a margine di una iniziativa di partito al palazzo dei Congressi all'Eur, risponde ai giornalisti che gli domandano se ritiene più percorribile la strada di un governo di responsabilità nazionale o quella delle elezioni anticipate. "Serve un governo di responsabilità nazionale - ha spiegato Casini - ma abbiamo poche ore, pochi giorni per capire se è realistico ipotizzarlo nella legislatura attuale oppure andare alle elezioni". Sull'ipotesi avanzata dal segretario del Pd Pier Luigi Bersani di un voto a dicembre, Casini ha osservato: "Bersani dice di solito cose sagge. Io non posso che dire: o in pochissimi giorni il Parlamento è in grado di dare una soluzione credibile oppure le elezioni saranno ineludibili".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina