sabato 10 dicembre | 05:56
pubblicato il 26/giu/2012 20:59

Governo/ Casini: Voglio patto con Pd per salvare l'Italia

Emergenza non finita, preoccupato da irresponsabilità e populismo

Governo/ Casini: Voglio patto con Pd per salvare l'Italia

Roma, 26 giu. (askanews) - Un patto tra moderati e progressisti per salvare l'Italia. Pier Ferdinando Casini a Otto e mezzo ribadisce la decisione presa sulle alleanze per le prossime elezioni politiche. "Penso che l'emergnza non è finita e sono molto preoccupato per l'irresponsabilità, il populismo, la demagogia di chi parla di uscire dall'euro, e allora credo che questa esperienza non può finire il giorno delle elezioni e che le grandi famiglie dei moderati del Ppe e dei progressisti europei, cioè il Pd, devono costruire un patto per salvare l'Italia, che va ancora salvata - ha spiegato il leader dell'Udc -. Non la salverà Grillo con le sue tesi azzardate e neanche il tornare indietro. Vedo preoccupato i sintomi di un regresso, manca la memoria in questo paese, la gente si è dimenticata quello che è successo prima", ossia il governo precedente.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina