mercoledì 22 febbraio | 06:00
pubblicato il 27/mag/2011 23:05

Governo/ Casini: La sua deriva avvicina le opposizioni

Siamo preoccupati: la situazione è molto particolare

Governo/ Casini: La sua deriva avvicina le opposizioni

Macerata, 27 mag. (askanews) - ''Chi vince le elezioni non è il padrone del paese e se c'è un grande avvicinamento tra le forze dell'opposizione capita perchè abbiamo constatato una deriva che non ci piace''. Lo ha detto il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini, spiega il motivo della vicinanza tra Pd e Udc che lo ha portato a chiudere la campagna elettorale a Macerata con Massimo D'Alema a sostegno del candidato comune ai due partiti di opposizione. "In una condizione di normalità - ha sottolineato Casini- Udc e Pd sono forze che hanno un comune denominatore della difesa della legalità e della Costituzione. Poi abbiamo posizioni diverse sulle questioni di governo, ma abbiamo lo stesso sentire rispetto all'inadeguatezza di questo esecutivo. Non voglio dire che la situazione odierna è anomala, ma un po' particolare sì".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia