domenica 22 gennaio | 17:48
pubblicato il 08/lug/2013 11:29

Governo: Capelli (Cd), crisi in autunno, poi di nuovo Letta ma senza Pdl

(ASCA) - Roma, 8 lug - ''Non so se sara' prima il Pdl a determinare la fine delle larghe intese o se sara' il presidente Letta, consapevole dell'impossibilita' di governare con alleati come Brunetta e Gasparri, a decidersi a staccare la spina. Quel che e' certo e' che le continue fibrillazioni e provocazioni dei falchi del centrodestra, non ultima il pretestuoso attacco al ministro Saccomanni, danneggiano l'Italia in un momento in cui servirebbe avere la testa sulle spalle''. Lo dichiara in una nota il deputato Roberto Capelli (Centro Democratico). ''Se va avanti cosi', la cosa migliore sara' chiudere questa esperienza e aprire la crisi in autunno per far nascere un nuovo governo, magari un Letta dopo Letta, senza il Pdl e con una nuova maggioranza parlamentare piu' coesa e utile all'Italia'', conclude Capelli.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4