domenica 04 dicembre | 15:37
pubblicato il 09/mar/2013 13:36

Governo: Camusso, servono decisioni. Non si dia messaggio impotenza

(ASCA) - Torino, 9 mar - ''La democrazia e' fatta di voto ma anche di decisioni ed e' quindi in grado di dare risposte''.

Cosi' Susanna Camusso, leader della Cgil, a Torino per una manifestazione sulla ricorrenza dei 70 anni degli scioperi operai del '43 commenta il rischio di ingovernabilita' del Paese.

Secondo la leader della Cgil e' necessario uno scatto d'orgoglio per ''mettere il lavoro al primo posto''. ''Le resistenze - ha aggiunto Camusso - si superano se mettiamo al centro l'emergenza del Paese. Non si puo dare il messaggio dell'impotenza''. Quanto al declassamento di Fitch Camusso ha ribadito: ''Per me le agenzie di rating non sono un riferimento, sono la causa della crisi e fanno finta di non saperlo''.

Infine la Camusso non ha voluto commentare il rinnovo del contratto Fiat, senza la firma della Fiom, siglato ieri.

eg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari