sabato 10 dicembre | 23:41
pubblicato il 19/mar/2014 11:33

Governo: Brunetta, pulsioni renziane con berlusconiane per 5 euroriforme

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - ''Con Matteo Renzi possiamo fare molto piu' del solo accordo istituzionale sulle riforme.

Possiamo mettere in bella copia le pulsioni renziane con quelle berlusconiane se davvero il presidente del Consiglio, come sembra, intende muoversi in senso sviluppista, cioe' orientato al mercato, contro l'austerity stupida''. Cosi' Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, in un'intervista al quotidiano ''Il Foglio''. ''In questo momento - sottolinea l'ex ministro - vige un accordo istituzionale tra Berlusconi e Renzi che riguarda la legge elettorale, la riforma del Senato e il Titolo V della Costituzione. Si puo' fare di piu' e meglio. Mi chiedo: e' possibile che questo nostro patto viva e prosperi senza un parallelo patto che riguarda l'Europa, cioe' il ruolo dell'Italia in Europa? Forse e' necessario andare oltre. Se Renzi vuole dare uno choc all'economia con il taglio fiscale, come sembra, noi siamo d'accordo. Ma questo taglio non e' possibile farlo finanziandolo in deficit, non e' consentito da regole europee salvo autorizzazione dell'Europa. E non so se Renzi ha percepito fino in fondo questa implicazione''. Quindi l'ex-ministro prosegue: ''Allora io gli dico: condividiamo la tua strategia, l'idea di superare il ''costrizionismo', l'austerity fine a se stessa. Ma non puoi ottenere questo risultato cosi', e non puoi farlo da solo. Se sei in buona fede, e penso che tu lo sia, ragioniamo insieme siglando con l'Europa i famosi contractual agreements.

Scriviamoli insieme. Con l'Europa si puo' fare uno scambio.

Noi italiani facciamo le riforme strutturali necessarie a rilanciare il paese e la sua economia, e in cambio otteniamo flessibilita' nei conti. Renzi, con Forza Italia, puo' fare subito, anche in due mesi, cinque grandi riforme strutturali.

Interventi che all'inizio costano un po' ma poi portano alla crescita, cioe' alla convergenza con gli obiettivi europei.

All'Europa bisogna dire questo: concordiamo con te queste riforme, e in cambio tu mi accordi flessibilita' sul deficit e sul debito perche' queste riforme sono la garanzia che l'Italia ha imboccato un sentiero virtuoso''. Alla domanda su quali sono le riforme che potrebbero essere approvate da Pd e FI e sottoposte all'Europa, Brunetta risponde: ''Sono le cinque grandi riforme che ci ha chiesto l'Europa dopo che siamo usciti dalla procedura d'infrazione: mercato del lavoro, giustizia, public utilities, fisco e Pubblica amministrazione. Questa sarebbe una cosa seria, che il governo puo' fare con noi di Forza Italia. Cosa ben diversa da una riduzione fiscale, come l'idea di dare ottanta euro a chi ne guadagna meno di mille e cinquecento. Qui si tratta di approvare riforme strutturali con un'ampia maggioranza parlamentare e di contrattare con l'Europa, forti di queste riforme, su Maastricht, sul Fiscal Compact, sul Six pack e sull'articolo 81 che ci inchioda al pareggio di bilancio. Si tratta di scambiare l'approccio riformatore con la flessibilita' sui conti''. ''Entrare nel governo e' un aspetto secondario - prosegue - . L'effetto immediato di un patto di questo genere sarebbe la definitiva pacificazione, che non riguarda solo la giustizia, ma i giovani, il territorio, la casa''. com-sgr/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina