martedì 17 gennaio | 04:03
pubblicato il 14/feb/2014 10:23

Governo: Brunetta, Napolitano parlamentarizzi crisi con Letta a Camere

Governo: Brunetta, Napolitano parlamentarizzi crisi con Letta a Camere

(ASCA) - Roma, 14 feb 2014 - ''Chiediamo formalmente al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, una parlamentarizzazione della crisi di governo manifestatasi dopo il voto di ieri della direzione Pd sul documento proposto dal segretario, Matteo Renzi. Il Capo dello Stato deve rinviare alle Camera il presidente del Consiglio dimissionario, Enrico Letta, per un doveroso e trasparente chiarimento davanti al Parlamento, davanti all'opinione pubblica, davanti al Paese. Un dibattito al quale hanno il diritto e il dovere di partecipare tutte le forse politiche rappresentate in Parlamento''. Lo afferma in una nota il presidente dei deputati di Forza Italia, Renato Brunetta spiegando che '' per Letta sara' l'occasione per rivendicare la sua azione di governo in questi 10 mesi trascorsi a Palazzo Chigi; per la sua maggioranza sara' il luogo istituzionale nel quale spiegare agli italiani il perche' di un cambio di atteggiamento e di opinioni nei confronti di un esecutivo difeso solo fino a pochi giorni addietro. Forza Italia - sottolinea - ritiene questo passaggio fondamentale, e del resto questo iter e' previsto dalla Costituzione e dalla prassi costituzionale''. Come Forza Italia, rileva ancora Brunetta, ''diciamo ''no' con forza a una crisi extraparlamentare. Governi ed esecutivi ricevono la fiducia e vengono sfiduciati nelle Aule delle Camere, non e' accettabile che a tavolino, all'interno delle stanze di un partito, il Partito democratico, venga decisa la sorte di un governo che cade e di uno che nasce. La Costituzione ci dice ben altro e siamo convinti che la strada da seguire sia quella della parlamentarizzazione della crisi.

Qualsiasi altra ipotesi, qualsiasi accelerazione, qualsiasi blitz, qualsiasi operazione di Palazzo, non sarebbero accettabili per il Paese e per gli italiani. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, si faccia garante della Costituzione della quale e', fino a prova contraria, il custode piu' alto''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello