martedì 21 febbraio | 20:13
pubblicato il 23/lug/2013 10:45

Governo: Brunetta, da noi proposta seria, Epifani irresponsabile

Governo: Brunetta, da noi proposta seria, Epifani irresponsabile

(ASCA) - Roma, 23 lug - ''Fin dal primo giorno dopo un voto che ha sancito una sostanziale parita' tra le due maggiori coalizioni abbiamo sostenuto la grande coalizione, ma siamo stati inascoltati. Fallito il tentativo di Bersani, si e' dovuto procedere in fretta e furia a formare il governo, senza una programmazione puntuale''. Cosi' Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in un'intervista a 'Il Piccolo'. ''Ha prevalso - sottolinea l'ex ministro - la logica dell'emergenza e ci si e' accontentati, chiamando ancora una volta una componente di tecnici, di una prospettiva lunga non oltre i 18 mesi. Una responsabilita', quella del Pdl, che ci vede lavorare lealmente su Imu, Iva, decreto del ''Fare', avvio della riforma costituzionale. Ma la nostra presenza nel governo e' inferiore ai voti conseguiti''. ''Risolto il caso kazako con il voto contrario del Senato alla mozione di sfiducia nei confronti del vicepresidente Alfano, il segretario del Pd se ne esce con la proposta del tagliando e del rimpasto. Dopo le polemiche dei giorni precedenti, ci e' parsa una richiesta non amichevole, inutile, quasi irresponsabile. In risposta il Pdl, per mio tramite, indica la strada seria e responsabile di un patto di legislatura che superi il traguardo dei 18 mesi e porti il governo al 2018 con un programma condiviso e ambizioso. Dopo patto e programma, il rafforzamento del governo - continua - risolverebbe l'urgenza di pari dignit a' tra i due maggiori partiti della coalizione. Se qualche democratico non digerisce la controproposta , pensi a chi ha iniziato il gioco del tagliando. La polemiche del Pd non sono null'altro che una puntura di spillo rispetto alla nostra politica, che ha obiettivi di ben piu' ampia portata. L'Eurozona va male, siamo alla recessione, il governatore Visco ci dice che il vero male dell'Italia e' l'incertezza politica. Mi pare dunque che il nostro atteggiamento sia di grande coerenza e serieta' rispetto a chi preferisce prospettive brevi e rimpastini'', conclude Brunetta. com-ceg/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia