domenica 26 febbraio | 06:59
pubblicato il 27/apr/2013 18:14

Governo: Bonanni, equilibrato e di persone serie. Ma ora servono fatti

Governo: Bonanni, equilibrato e di persone serie. Ma ora servono fatti

(ASCA) - Roma, 27 apr - ''Ci sembra un Governo equilibrato, innovativo, composto da persone serie e con un ampia presenza di donne, che rappresenta davvero una novita' positiva. La scelta poi di Enrico Giovannini come Ministro del Lavoro e' una buona notizia. E' una personalita' autorevole che ha una indiscutibile capacita' di lettura delle vicende sociali e del mondo del lavoro. Ma ora servono i fatti. Le famiglie italiane sono stremate. Ci sono troppi lavoratori disoccupati, tante persone che rischiano il lavoro, migliaia di aziende che crollano. Occorre uno sforzo da parte di tutti, governo centrale, regioni, parti sociali, come ci ha ricordato il Presidente della Repubblica, per rimuovere le macerie accumulate in tanti anni di non governo e dare una direzione ed una gestione chiara al paese''. Lo dichiara il Segretario Generale della Cisl, Raffaele Bonanni, in una nota. com/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech