sabato 10 dicembre | 04:07
pubblicato il 07/ago/2013 12:00

Governo/ Bindi a Pdl: Epifani corretto, Pd non cederà a ricatti

Letta deve andare avanti, è esecutivo di scopo

Governo/ Bindi a Pdl: Epifani corretto, Pd non cederà a ricatti

Roma, 7 ago. (askanews) - Le parole del segretario Pd sono "ragionevoli e corrette", i Democratici non cederanno mai ai "ricatti". Lo ha detto Rosy Bindi replicando alle reazioni del Pdl all'intervista di Guglielmo Epifani. "Epifani - ha osservato - ha detto cose ragionevoli e corrette, ribadendo il principio che la legge è uguale per tutti e che la legalità è il fondamento della convivenza civile. Il Pd è sempre stato chiaro sul governo Letta, che deve andare avanti: governo di scopo che ha ricevuto la fiducia su obiettivi limitati e chiari dettati dall'emergenza economica e sociale. Non abbiamo mai assecondato la tesi della pacificazione". "Il Pdl - ha aggiunto Bindi - non cerchi quindi di usare le larghe intese per imporre impossibili aut aut tra rispetto della legalità e stabilità di governo. Il Pd non cederà mai a ricatti e su questo saremo sempre compatti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina