lunedì 05 dicembre | 11:50
pubblicato il 10/apr/2013 20:11

Governo: Bersani, si fara', non mi sento responsabile di ritardo

Governo: Bersani, si fara', non mi sento responsabile di ritardo

(ASCA) - Roma, 10 apr - ''No, francamente, onestamente non mi sento responsabile per un banale motivo: io una proposta l'ho fatta: governo di cambiamento, convenzione a data certa per le riforme istituzionali, corresponsabilita' in questo quadro di tutte le forze parlamentari. Mi hanno detto no''. Lo afferma Pier Luigi Bersani, al Tg1, sul ritardo nella formazione del governo.

''Cinque Stelle e Pdl mi hanno detto no. Poi si e' inserita l'elezione del nuovo presidente della Repubblica. Ma un governo si fara', per noi un governo giusto e' un governo di cambiamento'', aggiunge Bersani.

ceg/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari