martedì 21 febbraio | 15:31
pubblicato il 08/giu/2012 12:31

Governo/ Bersani: Pd lo incalza, ma sostegno a Monti fino a 2013

"I nostri sono stimoli leali, non siamo fuori pericolo"

Governo/ Bersani: Pd lo incalza, ma sostegno a Monti fino a 2013

Roma, 8 giu. (askanews) - Il Pd stimolerà il Governo, lo incalzerà, ma non creerà instabilità, le elezioni si faranno ndel 2013. Lo ha detto il segretario Pd Pier Luigi Bersani aprendo i lavori della direzione del partito. "Il nostro è un incoraggiamento all'azione di governo. E se è vero che i conti devono tornare, è vero che possono tornare anche senza approcci troppo ragionieristici. Sono stimoli che proponiamo lealmente e nella piena consapevolezza della responsabilità e del carico enorme che il presidente Monti si è preso per l'Italia e che sentiamo di dover sostenere. E ringraziamo ancora anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Noi non daremo segnali di instabilità perché conosciamo bene i rischi internazionali. Non tutto è nelle nostre mani perché non siamo maggioranza, ma per noi la legislatura si chiude nel 2013".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia