lunedì 16 gennaio | 23:35
pubblicato il 05/nov/2013 12:41

Governo: Bersani, non idoneo per affrontare gravi problemi Paese

(ASCA) - Roma, 5 nov - Pierluigi Bersani non ritiene che il governo Letta sia idoneo ad affrontare i gravi problemi del Paese. Lo afferma l'ex segretario del Pd a Bruno Vespa per il libro ''Sale, zucchero e caffe'. L'Italia che ho vissuto da nonna Aida alla Terza Repubblica'' in uscita l'8 novembre da Mondadori- Rai Eri: ''Non ho date, (per la caduta del governo) ma il sistema politico non e' a posto, occorre una svolta radicale e, prima o poi, questo discorso dovra' essere ripreso. Puoi dare la scossa da un lato o dall'altro, ma il paese ne ha bisogno per ripartire, per ritrovare la fiducia.

Io non credo che tale compito possa essere assolto dai governi di necessita', buoni per affrontare un'emergenza ma non per sanare una ferita come quella che abbiamo davanti'', spiega Bersani.

Allo scetticismo di Vespa sul fatto che un governo appoggiato da Grillo avrebbe fatto molta strada, Bersani risponde: ''Certamente non meno di quella che sta facendo il governo di larghe intese. Ma se avesse fatto meno strada, avrebbe dato comunque un senso alla politica. Quello che ci rovina e' il distacco dalla societa'. Il governo deve essere innovatore, se vogliamo ritrovare un po' di fiducia. Sono i conservatori, semmai, che devono assumersi la responsabilita' di farlo saltare''. E prosegue nel suo colloquio per il libro di Vespa: ''Ho la certezza che, prima o poi, questa scossa dovra' arrivare. Io volevo smascherare l'impotenza grillina.

O questi si chiariscono su quale mestiere vogliono fare, o devono pagare un prezzo. Se le trattative di governo con loro si fossero svolte con un presidente della Repubblica eletto che avesse avuto sul tavolo la pistola dello scioglimento delle Camere, il quadro e le conclusioni sarebbero state diverse. Con Prodi? Anche con Marini avrei fatto assolutamente lo stesso tentativo. Non coltivo inimicizia nei confronti della destra, ma avrei voluto interpretare l'esigenza radicale di cambiamento senza dare spago al populismo''.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello