domenica 11 dicembre | 02:04
pubblicato il 02/mag/2012 21:03

Governo/ Bersani: Non credo crisi, si voterà in primavera

Sento sofferenza paese ma non possiamo permetterci instabilità

Governo/ Bersani: Non credo crisi, si voterà in primavera

Roma, 2 mag. (askanews) - "Credo si andrà a votare a primavera, ci sono settimane facili e difficili, la situazione è complicatissima, bisogna mettere orecchio alle sofferenze del paese, qualche correttivo deve essere fatto come sugli esodati". Così Pier Luigi Bersani a Otto e mezzo risponde a proposito delle difficoltà del governo Monti negli ultimi giorni. Ma secondo il segretario del Pd non si andrà a votare in anticipo perchè "siamo ancora ampiamente nei guai e nei prossimi mesi abbiamo uno spazio da interpretare in Europa, non è il caso che l'Italia si metta in quei mesi in una situazione di instabilità. Perciò penso che non ci sarà una crisi di governo, certamente non da parte nostra" ma "non sono insensibile ai problemi del paese, sento tutta la sofferenza ma penso che la soluzione non si ha in due giorni, ci vuole senso di responsabilità e equità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina