sabato 03 dicembre | 11:18
pubblicato il 13/lug/2011 20:03

Governo/ Bersani: Non ci prendiamo le loro responsabilità

"Siamo pronti a scelte responsabili, ma restiamo opposizione"

Governo/ Bersani: Non ci prendiamo le loro responsabilità

Roma, 13 lug. (askanews) - Il Pd farà la sua parte, di fronte alla crisi finanziaria, ma resterà all'opposizione, non si prenderà le responsabilità del Governo. Lo ha detto il segretario del partito Pier Luigi Bersani, in una intervista a YoudemTv. Bersani è in viaggio in Medio Oriente in questi giorni: "Ho fatto telefonata a Letta, ho parlato con Napolitano: purtroppo l'Italia, e anche l'Europa, si è avvitata intorno a problemi gravi, seri, che le hanno fatto pretendere l'orizzonte attorno al suo ruolo. Com'è possibile che un grande Paese come il nostro sia costretto a guardarsi la punta delle scarpe?!". Ha precisato Bersani: "Al di là di una crisi economica e finanziaria che è drammatica e alla quale dobbiamo corrispondere prendendoci le nostre responsabilità, ma rimanendo partito di opposizione, non possiamo certo condividere le scelte fatte in questi tre anni. Possiamo in nome dell'Italia fare scelte di responsabilità, ma non certo spartire le responsabilità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari