venerdì 24 febbraio | 16:09
pubblicato il 14/feb/2011 12:57

Governo/ Bersani: Fini proposta su dimissioni, non provocazione

"Sarebbe utile al Paese"

Governo/ Bersani: Fini proposta su dimissioni, non provocazione

Milano, 14 feb. (askanews) - Dimissioni congiunte di Fini e Berlusconi poi il voto era una proposta, non una provocazione. Lo dice il segretario Pd, Pier Luigi Bersani. "Quella di Fini non mi è parsa una provocazione, ma un proposta che sarebbe utile al Paese", dice Bersani commentando la proposta fatta ieri da Milano di Gianfranco Fini a Berlusconi. "Avere un chiarimento - aggiunge Bersani - fare un passo indietro e poi andare a votare. Credo sia questa, oggi, ormai la soluzione. Continuare come fa Berlusconi a rimanere testardamente abbarbicato ad una sedia che traballa senza riuscire ad affrontare i problemi che l'Italia ha, ci porta - ha osservato Bersani - ad un passaggio davvero cruciale e drammatico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech