venerdì 02 dicembre | 21:01
pubblicato il 04/apr/2013 12:34

Governo: Bernini (Pdl), Renzi ha ragione, il Pd sta perdendo tempo

Governo: Bernini (Pdl), Renzi ha ragione, il Pd sta perdendo tempo

(ASCA) - Roma, 4 apr - ''Le parole di Matteo Renzi al Corriere della Sera dimostrano che esiste una sinistra dal volto umano e democratica, che utilizza i normali strumenti della politica e non le armi improprie dell'eliminazione mediatico giudiziaria dell'avversario sgradito. E dimostrano soprattutto che a questo punto l'arrogante ed irresponsabile tentativo di Bersani e' definitivamente fallito. Oltre a non avere i numeri in Parlamento, il segretario non ha piu' il mandato pieno che gli era stato affidato dalla direzione del Pd. E' una novita' politica enorme, che da' ragione a quanti, come noi, chiedono di non perdere tempo, scaricando su di un paese esausto e ai limiti della pazienza le ossessive ambizioni personali di Bersani. L'unica cosa saggia e' prendere atto che o si fa un governo di larghe intese o si torna al piu' presto al voto''. Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, senatrice e portavoce vicario del Pdl.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: elezioni anticipate col Sì? Fantapolitica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari