domenica 19 febbraio | 18:06
pubblicato il 13/ott/2011 11:38

Governo/ Berlusconi: No esecutivi tecnici, Paese rischia

Solo noi possiamo rispondere a tempi imposti da mercati

Governo/ Berlusconi: No esecutivi tecnici, Paese rischia

Roma, 13 ott. (askanews) - Non possono esserci "persone di buon senso" che credono che un governo tecnico possa "prendere decisioni difficili e impopolari". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, sottolineando come sia invece il governo in carica a dover "mettere al riparo dalla crisi economica" il Paese "tutelando i risparmi delle famiglie e delle imprese" e assumendosi la "responsabilità delle decisioni alla quale invece un governo tecnico mai si sottoporrebb". "Il governo chiede di avere confermata la fiducia - ha sottolineato Berlusconi - perché profondamente consapevole dei rischi che corre il Paese e perché i tempi imposti dai mercati non sono compatibili con quelli di certe liturgie della politica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia