martedì 21 febbraio | 11:53
pubblicato il 09/nov/2011 10:45

Governo/ Berlusconi: No alternativa, dopo consultazioni voto

In democrazia non va al Governo chi ha perso elezioni

Governo/ Berlusconi: No alternativa, dopo consultazioni voto

Roma, 9 nov. (askanews) - "Dopo le dimissioni ci saranno le consultazioni e sono sicuro, anche se questo rientra nelle responsabilità del Capo dello Stato, che non si andrà alla formazione di un Governo diverso da nostro e che si andrà alle urne". Lo ha detto il Premier, Silvio Berlusconi, a Mattino 5. Per Berlusconi "non esiste alternativa alla maggioranza attuale" e "non è assolutamente pensabile che in una democrazia al Governo vadano le forze che hanno perso le elezioni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia