domenica 19 febbraio | 13:21
pubblicato il 06/feb/2011 10:10

Governo/ Berlusconi: Abbiamo dovere governare e andare avanti

Con nuovo esecutivo o elezioni non si risolvono problemi Paesi

Governo/ Berlusconi: Abbiamo dovere governare e andare avanti

Roma, 6 feb. (askanews) - "Le opposizioni fra loro divise sono unite nel continuare a chiedere le mie dimissioni e anche le elzioni anticipate. E invece no. Noi invece abbiamo il dovere di continuare a governare qui e ora". Il premier Silvio Berlusconi, in un nuovo viedemoessaggio inviato ai promotori delle Libertà, rinnova il suo a governi diversi dal suo in questa legislatura come la contrarietà ad elezioni politiche anticipate. "Se andassimo a nuove elezioni o ad un nuovo governo si ripresenterebbero gli stessi problemi di oggi, per di più aggravati da una lunga e feroce campagna elettorale". E "le elezioni anticipate ora", in particolare, "sarebbero un danno per il Paese". "La nostra ottima squadra di governo ha lavorato finora - ha aggiunto Berlusconi- con grande energia e compatezza. E ha ottenuto risultati straordinari mai raggiunti da altri governi prima in così poco tempo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Pd
D'Alema: Renzi non sia prepotente, questione è nelle sue mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia