lunedì 27 febbraio | 23:45
pubblicato il 18/mar/2014 14:04

Governo: Bergamini (FI), ora Renzi passi dalle parole ai fatti

(ASCA) - Roma, 18 mar 2014 - ''Forza Italia ha espresso da subito la disponibilita' a percorrere insieme al Pd la strada delle riforme istituzionali. Abbiamo fatto un patto e a quell'accordo intendiamo attenerci, perche' riteniamo urgente un nuovo sistema di regole che comprenda la legge elettorale, la riforma del Senato e il Titolo V, una delle cause dell'esplosione della nostra spesa pubblica. Fino ad oggi Renzi e' stato molto bravo a parlare agli italiani provati dalla crisi; ora, pero', aspettiamo di vedere se sara' in grado di spostarsi dalle parole al territorio dei fatti. Dopo l'apertura di credito che abbiamo fatto, responsabilmente, all'ambizioso programma renziano, il nostro lavoro nei prossimi mesi sara' quello di vigilare affinche' l'afflato comunicativo del premier si traduca in benefici per i lavoratori, i pensionati, le imprese e le famiglie''. Lo ha detto, a Tgcom24, la responsabile comunicazione di Forza Italia, Deborah Bergamini.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech